Prossime attività dell’Associazione

Pubblicata il 1 Ott 2013

Prossime attività dell’Associazione

Come ogni anno è previsto con i nostri ragazzi, genitori e parenti vari, un appuntamento ad ottobre il cui obiettivo è, oltre che stare insieme e rinsaldare un’amicizia, fare punto sul soggiorno estivo e sui prossimi appuntamenti dell’Associazione.

Il 27 ottobre è previsto un pranzo presso il BISTRO’ POPOLARE sede della Brigata dei Buoni Pasti della Cooperativa La Rete. La scelta di tale luogo deriva dalla  nostra condivisone e solidarietà con un progetto innovativo  di impiego di persone reinserite nel tessuto produttivo e lavorativo attraverso la creazione del Bistrò..

Costi e luogo di appuntamento verranno comunicati direttamente sul sito entro il 10 ottobre.

 

Nel periodo dopo Capodanno (presumibilmente dall’1 al 5 gennaio ) è in  fase di organizzazione il soggiorno invernale in Vallecamonica, al Parco dell’Adamello, con  un ricco programma di attività ed escursioni e la permanenza in un ostello bellissimo e di grande qualità . Abbiamo la necessità che gli interessati ci comunichino la voglia e la disponibilità di partecipare nella giornata  del 27 ottobre cosi che possiamo verificarne la fattibilità in base al numero di adesioni.

 

Come sempre, nel mese di Giugno una giornata di gita domenicale, con meta da individuare e poi… Appuntamento alla prossima estate!

Pubblicheremo sul sito, entro breve, tutti i moduli necessari per partecipare  alle diverse iniziative.

Leggi tutto

L’estate degli amori: cronaca di una vacanza particolare

Pubblicata il 25 Set 2013

L’estate degli amori: cronaca di una vacanza particolare

Un grande gruppo di 29 persone è partito da Brescia il 4 agosto per raggiungere Marina di Massa e il Centro Torre Marina che ci ospitava.

Insieme ai 5 accompagnatori di Vacanze e Dintorni (vecchi e giovani) due simpatiche famiglie del Centro Diurno disabili di Cortine di Nave, 20 ragazzi (vecchi e giovani), comprendente 3 persone nuove di cui ci era stato chiesto l’inserimento nel gruppo.

Avevamo già conosciuto superficialmente i nuovi arrivati e la loro necessità era sembrata quella di conoscere persone e trovare occasioni per fare nuove amicizie, anche se alcuni di loro già frequentavano il Tempo libero o lo S.F.A. della Cooperativa il Ponte; essendo il nostro gruppo vacanze molto variegato come provenienza (Valle Trompia, Brescia, Rodengo Saiano, ecc) effettivamente poteva diventare un’occasione di nuove conoscenze e incontri.

NESSUNO POTEVA IMMAGINARE COSA SAREBBE ACCADUTO !!!

All’arrivo in struttura la sistemazione dei ragazzi nelle camere, due diversi settori per maschi e femmine e una sala di ritrovo nel mezzo, un’ottima location per il pranzo/cena nello spazio all’aperto a noi riservato, camere doppie con bagno, qualche problema sulle minuscole docce ma, disfatte le valigie e predisposto l’abbigliamento marinaro, tutto era pronto per una grandiosa vacanza!

Già al secondo giorno però cominciamo a notare alcuni malumori nei nostri ragazzi finchè non emerge che Tizio, venuto ufficialmente in vacanza perché invitato da Caia, in quanto erano portatori di una preesistente e particolare amicizia, sta facendo il filo a Sempronia; questo fa nascere malumori e partigianerie dell’una e dell’altra fazione, con scambi di messaggi pepati tra un gruppo e l’altro.

Subito interveniamo con una riunione che sottolinea ai ragazzi come sia negativo, per il gruppo, che si creino situazioni di conflitto e che non vi devono essere rapporti privilegiati ma un sano rapporto di convivenza, perché lo scopo della vacanza è stare insieme. Invitiamo perciò tutti a contenere le proprie simpatie amorose, che potranno eventualmente svilupparsi in altro modo e in altri contesti una volta terminata la vacanza.

Ufficialmente tutti condividono e prosegue la nostra programmazione di attività: PISCINA, TORNEO DI BOCCE, TRENINO, SALAGIOCHI, DISCOTECA, KARAOKE e tutte le varie proposte possibili che la struttura e il contesto consentono.

Ma un’altra nube è all’orizzonte: Qui non si stacca mai da Qua, che sembra apprezzare l’incollamento nonostante sia fidanzata con Quo, e Qui sia quasi fidanzato con Que (nessuno dei due partners ufficiali è con noi in vacanza, ovviamente). Anche questo inizia a creare strane alleanze e pettegolezzi, e il clima diventa davvero difficile.

Non bastasse scopriamo che anche Cip non si scolla mai da Ciop, che pare a sua volta apprezzare il discreto corteggiamento ma, per fortuna, questo pare non essere un problema per gli altri che non sollevano obiezioni di sorta o forse neanche se ne sono accorti.

Per noi accompagnatori è arduo cercare di spiegare che nessuno vuole e può contrastare questi amori nascenti e marinari ma che i rapporti privilegiati tagliano fuori tutti gli altri: lo ripetiamo e spieghiamo più volte negli incontri di gruppo, ma al di fuori della riunione tutto resta come prima: ricerca dei posti vicino all’innamorato a tavola / accoppiata di sdraio al mare / passeggiate mano nella mano e… Baci furtivi!

CHE DIRE? NESSUNO POTRA’ MAI CONTRASTARE LA POTENZA DELL’AMORE!

Proseguiamo perciò la vacanza cercando di offrire il meglio delle attività e della condivisione, ascoltando ora l’uno ora l’altro ed essendo presenti nel modo migliore possibile, con la consapevolezza che per coloro che si sono innamorati è stata senz’altro la vacanza più bella che potessero desiderare! Per chi invece si è trovato nella condizione di “abbandonato” è stata probabilmente un dolore, che abbiamo cercato di mitigare con la nostra vicinanza.

IL PROSSIMO ANNO, PRIMA DI ACCETTARE NUOVI ISCRITTI, FAREMO SOTTOSCRIVERE L’IMPEGNO A RIMANDARE GLI INNAMORAMENTI A DOPO LA VACANZA !!!!

Sia chiaro per tutti.

Leggi tutto